fbpx

Mamme non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini

non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini

SIAMO STATI TUTTI BAMBINI

Mamme non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini perché siamo stati tutti bambini, tutti abbiamo avuto un momento della vita in cui eravamo noi i piccoli, quando eravamo noi quelli che “disturbavano”, o quelli che correvano fra i tavoli o ridacchiavano durante le cene.

In un mondo che cerca sempre più di soffocare la natura del bambino, sarebbe bene ricordare quelle stesse emozioni che provavamo una volta, che siamo stati tutti bambini e che sono momenti preziosi per loro e per noi.

Sempre più mamme (e papà) si chiudono in casa “perché i bambini sono piccoli, disturbano, al ristorante sono difficili da gestire…”
E, indubbiamente, gestire dei bambini piccoli fuori casa e in contesti diversi, non è sempre facile, si finisce spesso con il passare la cena in piedi alternandosi fra genitori per rincorrere i piccoli esploratori (leggi anche qui).
Ma, seppur non facilissimo all’inizio, non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini perché man mano che cresceranno andrà sempre meglio anche in questo caso.

Non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini: loro si adattano e voi?

Mamme e papà non rinunciate al ristorante con i bambini, talvolta la serata non è proprio come vorremmo, e fra un imprevisto e un pianto, una caduta ed un cambio pannolino, resta poco spazio al relax tanto anelato.
Ma chiudersi in casa ed evitare di uscire, evitare i ristoranti o qualsiasi altra attività, non fa che acuire la sensazione di malessere che potremmo provare.

Cosa fare allora?
Semplice, capire che le esigenze sono cambiate, sviluppare una capacità di adattamento ed elasticità mentale che non fanno mai male, ed aggiungervi una buona dose di strategia.

 non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini

5 STRATEGIE DA ADOTTARE PER ANDARE AL RISTORANTE CON I BAMBINI

1 LA SCELTA

Eh, si, sembra scontato ma è fondamentale. Non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini perché la scelta di ristoranti a disposizione è davvero ampia.

Ci sono molti ristoranti “family friendly” in cui i bambini sono assolutamente ben accolti, anzi, si presuppone siano dotati di tutti i servizi che possano agevolare la permanenza nel ristorante.
Quali servizi? Il fasciatoio in bagno, seggioloni, area giochi o giochini da tavolo, libri o magari intrattenimento con babysitter e… Chi più ne ha più ne metta.

2 LA CENA

Assicurarsi di ordinare da mangiare prima per i bambini è sempre una buona abitudine, soprattutto nel fine settimana quando i ristoranti sono pieni, meglio assicurarsi che la cena arrivi per tempo: sazi e tranquilli!
Come del resto succede anche agli adulti, con la pancia piena tutto è più bello, vero?

3 L’INTRATTENIMENTO

Facciamoci furbi, se il ristorante non prevede diversivi o animazione, creiamo noi l’intrattenimento per i nostri bambini perché inevitabilmente noia e stanchezza non saranno dei buoni alleati.
Album da colorare e colori, una matita e un foglio, una lavagnetta pieghevole ed un gessetto… Qualsiasi cosa possa essere utile ad intrattenere i nostri piccini (almeno per un po’).

4 LE TEMPISTICHE

Quando si pranza o si cena fuori con i bambini, posto che loro sono spesso bravissimi ad adattarsi più di noi, sarebbe meglio rispettare gli orari che abbiamo anche a casa.
Un bambino abituato a cenare alle 19 farà fatica ad arrivare alle 21.
Se, quindi, l’orario non dipende da noi, organizziamoci per far mangiare loro qualcosa prima, in modo tale che non arrivino affamati alla cena.

5 L’ABITUDINE

Un bambino che non è abituato ad uscire, alla prima occasione, scatterà come una molla e sarà veramente difficile da contenere.
Perché? Per il fattore novità! Non rinunciate ad andare al ristorante con i bambini, ma provate, di volta in volta, la soluzione migliore che fa al caso vostro.
Vale la pena tentare.

I bambini non sono un limite, i limiti ce li poniamo noi!

E se ci sarà la serata difficile, arriverà il pranzo fuori divertente, o l’uscita con gli amici più serena…
Perché essere famiglia è anche fare le cose insieme, senza limitarsi reciprocamente ma ponendo sempre attenzione alle esigenze di tutti.

bambina-felice-sorride-a-tavola

E loro?

Ci saranno sempre loro, loro che avranno da ridire se il bambino piange o che sbufferanno per le risate accese.

E poi ci saranno anche loro, loro che sorridono ai bambini ed hanno piacere a starci accanto, ci sarà il cameriere che sorride e il pizzaiolo che li porta un pezzo di pizza da impastare a tavola ( Eh si a noi è successo! Che meraviglia).

…Buon appetito!

0 Comments

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: